Google Earth Image - Falesia del Tramonto

Falesia del Tramonto

  • Altitudine: 695 m

Descrizione

[30 Apr 2023] - Testo di Davide Valsecchi, AMM Collegio Guide Alpine Lombardia (IUMLA)

La Falesia del Tramonto è una porzione delle scogliere calcaree che, sul fianco sud-occidentale del Monte Panigas, fronteggiano il Buco del Piombo nel punto in cui la Valle Bova si restringe formando l'Orrido di Caino. Nello specifico la falesia si posiziona nella parte più meridionale, ma anche più elevata, della linea rocciosa. Nel 2006 la parete è stata "ripulita" dando spazio alle prime vie di arrampicata sportiva che oggi l'hanno resa nota tra gli arrampicatori. E' importante rimarcare che nel periodo Aprile/Maggio l'area è interdetta all'arrampicata per tutelare gli spazi di riproduzione del falco pellegrino

Falesia del Tramonto

La Falesia di Arrampicata

Calata in doppia dal settore Amon-Ra

La Falesia del Tramonto è stata inizialmente realizzata nel 2006 da Saverio De Toffol e Roberto Lainati. Le prime linee di salita sono state infatti monotiri, tra i 20 e 30 metri, in quello che oggi è chiamato "Settore Classico". La difficoltà di queste vie, all'incirca una quindicina, oscilla tra il 6a ed il 7b. Nel 2008, spostandosi verso sinistra, sono state realizzate in quello che è chiamato "Settore Amon-Ra" tre nuove linee di salita di due lunghezze. Le vie, che si sviluppano nell'ambito di quello che è chiamato "Diedro del Mistero", hanno un carattere meno sportivo ed uno sviluppo complessivo di 40/50 metri. La difficoltà oscilla tra il 4a ed il 6a. Per la discesa è necessario un paio di calate in doppia (o una sola con mezze corde da 60). Nel 2010/2011 è stato realizzato il "Settore Solarium", posto tra il classico e Amon-Ra. Questo settore consta di circa 13 vie: quattro delle quali accessibili dalla base mentre le altri poste ad un livello superiore. La difficoltà oscilla tra il 5c ed il 6b. Per discendere dal livello superiore è necessaria una calata di 25 metri.

Posizione e cartografia

OpenStreetMap - Falesia del Tramonto

Monte Panigas

Il Monte Panigas è un rilievo lungo il crinale del Monte Puscio che, stretto ad Ovest dalla Valle Bova e ad Est dalla Valle del Lambro, si abbassa verso sud, verso l’Eremo di San Salvatore e Crevenna, frazione di Erba. La sua reale sommità è anonima ed avvolta nel bosco, ma spesso vi si fa riferimento alla cima riferendosi alla Croce Pessina, un’alta croce in metallo su cui è raffigurata la silhouette del Cristo e numerosi altri simboli religiosi, che si trova a brevissima distanza ed in posizione panoramica. Accanto alla croce abbiamo poi una curiosa scultura in pietra che svolge funzione di altare: una mano aperta che sorregge un libro.

Prosegui nell'esplorazione: continua a leggere

Versioning: Pagina creata il 30-04-2023 , ultimo aggiornamento effettuato il 30-04-2023.