Google Earth Image - Sass di Culòn

Sass di Culòn

  • Altitudine: 625 m

Descrizione

[06 Jun 2023] - Testo di Davide Valsecchi, AMM Collegio Guide Alpine Lombardia (IUMLA)

Il Sass di Culòn è un grosso masso erratico di serizzo-ghiandone visibile in località La Bua, lungo il sentiero che collega GianVacca, frazione di Valmadrera, con il Fontanino di Sambrosera. Il masso è così chiamato, Sasso delle Colonne, perchè nel 1813 furono estratti i blocchi delle quattro grandi colonne che dovevano sostenere la “tazza” centrale della chiesa parrocchiale di Valmadrera. Le colonne furono eseguite in otto mesi di lavoro dal “picapietra” Giobattista Rizza della Valle d’Intelvi, le basi furono invece opera dell’artista locale Carlo Rivolta.

Sass di Culòn

Posizione e cartografia

OpenStreetMap - Sass di Culòn

Corno Rat

Il Corno Rat è considerato il quarto corno dei Corni di Canzo, spesso chiamato anche Primo Corno di Valmadrera. La struttura rocciosa si innalza infatti sul crinale che scendendo dalla cima del Corno di Canzo Orientale (chiamato anche Secondo Corno di Valmadrera) divide la Valle del Gatton (a sinistra per chi guarda da Valmadrera) dalla Valle di Sambrosera (a destra). Lungo questa grande parete di roccia bianca, che si innalza verticale per oltre 120 metri, abbiamo diversi itinerari di arrampicata classica, arrampicata sportiva e la Ferrata del 30° Osa, recentemente riattrezzata.

Prosegui nell'esplorazione: continua a leggere

Versioning: Pagina creata il 06-06-2023 , ultimo aggiornamento effettuato il 06-06-2023.